English
        Viso
      Testa
      Orecchio
      Fronte
      Occhio
      Naso
      Guancia
      Bocca
      Mento-collo
        Corpo
      Torace
     Arto superiore
      Addome
      Dorso
      Arto inferiore






































 

Home Estetica Medica Liposcultura del Fianco, Gluteo e Arto Inferiore

LIPOSCULTURA DEL FIANCO, GLUTEO ED ARTO INFERIORE
(Chirurgia Estetica della Silhouette)


INFORMAZIONI GENERALI
CHI E’ IL CANDIDATO?

Chiunque, raggiunta almeno la maggiore età, presenti inestetismi corporei dovuti ad accumuli adiposi localizzati (lipodistrofie localizzate), lamenti insoddisfazione per l’estetica del fianco posteriore, gluteo, “coulotte de cheval”, cosce, ginocchia, polpacci, causati da un pannicolo adiposo eccessivamente sviluppato ed insensibile alle diete ed all’esercizio fisico intenso, senza eccessivo rilasciamento cutaneo (caso in cui il trattamento ideale sarebbe una plastica od un lift).
Questo intervento è in grado di conferire ENORMI soddisfazioni in casi diversissimi tra loro, dalla magra/magrissima con piccole alterazioni della silhouette alla soprappeso media od addirittura all’obesa (spiegazione al femminile solo per praticità) con particolari distretti corporei insensibili alla diete ed all’esercizio fisico; persone per le quali questi ultimi approcci comportano riduzioni di volume ed assottigliamenti del pannicolo adiposo in tutt’altri distretti rispetto a quelli interessati (classicamente viso, mammelle).
Tale intervento NON sostituisce l’effetto di una regolare alimentazione e di una adeguata attività fisica ma la sua efficacia è indiscutibile in quelle regioni che non migliorano con queste procedure.
Essendo un intervento molto richiesto ha acquisito negli anni una fama turbata da “leggende metropolitane” ed effetti di improvvisati operatori non professionisti, per questo la scelta dell’intervento e delle eventuali diverse tecniche per espletarlo andrà comunque condotta in sede di visita con il chirurgo operatore, ove da entrambe le parti potranno essere fugate tutte le perplessità inerenti il caso.

DESCRIZIONE DELL'INTERVENTO

Questo intervento può essere condotto esclusivamente in sala operatoria in regime di sedazione assistita od anestesia generale.
Come ogni intervento di liposuzione (liposcultura, lipoplastica o lipoaspirazione) il grasso verrà prelevato mediante piccole cannule collegate ad un aspiratore od a siringhe apposite, introdotte attraverso piccole incisioni (5-12mm) che verranno poi suturate.
Talvolta viene associata una tecnica per sciogliere (lipoclasia) il grasso mediante ultrasuonoterapia interna (lipoplastica ultrasonica o U.A.L. Ultrasounds Assisted Liposuction) prima di aspirarlo. Tale tecnica ha il pregio di rendere più uniformi le aspirazioni e di conferire una lieve distensione cutanea per effetto del calore (effetto Joule).
Alcuni chirurghi raggiungono il medesimo risultato mediante l’utilizzo di sorgenti laser (lipoplastica laserassistita) al posto degli ultrasuoni.

DESCRIZIONE FASE POST-OPERATORIA E CONVALESCENZA

Al termine dell’intervento vengono applicate suture molto sottili che verranno rimosse rapidamente (5-8 giorni), talvolta protette da piccoli cerotti (steri-strip).
In genere la regione trattata viene compressa mediante garze, bende adesive e/o medicazioni apposite per qualche giorno.
Per 30 giorni circa dopo l’intervento verrà consigliato di indossare una fascia/guaina contenitiva.
Questo intervento consente generalmente la dimissione in giornata (Day-Surgery) oppure può richiedere ricovero di almeno una notte, per consiglio del chirurgo operatore od espressa richiesta del paziente.
Nei primi giorni post-intervento le regioni trattate possono risultare edematose (gonfie) e frequentemente ecchimotiche (lividi violacei che nei giorni virano al giallo fino a completa scomparsa); tale situazione si risolve con variabilità individuale nell’arco di 7-14 giorni.
Parte del gonfiore (un 30-40% circa) potrà impiegare fino a 100 giorni prima di andare incontro a completo riassorbimento.
Il dolore del post-operatorio è generalmente assente o molto limitato, eventualmente alleviabile con adeguata terapia antidolorifica.
Durante i primi 7-15 giorni che seguiranno l’intervento sarà prescritta un’adeguata terapia antinfiammatoria ed antibiotica; ove ritenuto adeguato/necessario dal chirurgo o dall’anestesista potranno essere prescritti anche altri farmaci.
Le attività fisiche e sportive intense andranno sospese per 30 giorni circa.
Per i fumatori è consigliato sospendere il fumo almeno 15 giorni prima e 30 dopo l’intervento.

RISCHI E COMPLICANZE

Questa chirurgia va condotta in ambienti protetti (sale operatorie di Ospedali, Cliniche e Case di Cura riconosciute) e da equipe esperte ed adeguate (chirurgo, aiuto chirurgo, strumentista, anestesista e personale di sala) nel qual caso non contempla rischi di complicanze maggiori, purché il paziente si attenga scrupolosamente a tutto ciò che l’equipe consiglia.

COSTI

Considerate l’estensione ed il numero delle regioni trattate (e di conseguenza la durata dell’intervento stesso) e l’entità dell’inestetismo, la grande variabilità degli importi richiesti dalle diverse Case di Cura (e l’enorme importanza dello svolgere in strutture protette tale intervento), gli onorari dell’anestesista, dell’equipe chirurgica ed infermieristica, questo intervento può costare dai 3.000 agli 8.000 euro.




Estetica Medica s.a.s - POLIAMBULATORIO MEDICO CHIRURGICO
24127 BERGAMO (BG) - Via Carducci 20/a
Tel. +39.035.260956 - Fax +39.035.4329752


www.aziende-web.it